Sabato 18 ottobre in teatro Comunale a Carpi

benicomuni

una esperienza nuova…(che bello fare delle nuove esperienze..chiusa parentesi); il Comune di Carpi ci ha invitati a partecipare al progetto BENI COMUNI, un teatro partecipato per una cultura condivisa che inaugura le sue attività con lo spettacolo

Mio, tuo…nostro. Il comune senso della proprietà
a cura di Claudio Longhi e in collaborazione con Giacomo Pedini.
drammaturgia: Nicola Bortolotti, Simone Francia, Lino Guanciale
SABATO 18 OTTOBRE ORE 21.00 teatro Comunale Carpi

qui l’intera presentazioneMio_tuo_nostro-A6

Con noi, che partecipiamo insieme al nostro direttore Nehemiah Brown, anche Filippo De Bona -ist.musicale Tonelli, e la Società filarmonica novese

Riporto dal volantino: “il progetto BENI COMUNI, finanziato dal Ministero dei Beni e delle attività culturali e del Turismo e promosso dal COmune di Carpi in collaborazione con ERT Fondazione e ATER, coinvolge undici Comuni del cratere sismico con l’obiettivo di rinsaldare e ricostruire le identità delle comunità minacciate dal terremoto del 2012 attraverso la partecipazione attiva alla costruzione di eventi artistici che abbiano come orizzonte primario il senso della condivisione e dello stare in comune.”

Siamo felici di partecipare; ha senso il nostro cantare con questa proposta. Noi cantiamo al Signore, un Dio che ama la pace, che ama il dialogo con tutte le sue creature (tutte…non solo i cristiani o chi si crede tale, non solo gli uomini…tutte le sue creature) e che ci raccomanda di essere NEL MONDO ma non DEL MONDO…il che significa ESSERE NEL MONDO,attori attivi e non passivi, costruttori di pace, costruttori…di quelli che si “sporcano le mani” e che non predicano solo.

E anche il cantare e non tacere è una forma di PRESENZA, di ESSERCI; dipende sempre da come e cosa si intende per CANTARE..e sapere PER CHI cantiamo

Beh, tutto da scoprire…PRESENTI, noi ci siamo!

Nehemiah, da reverendo a Pastore: grande festa per noi tutti a Firenze!

BeFunky_install.jpg

Domenica 21 settembre alle ore 18 a Firenze, il nostro direttore Nehemiah Brown diventa pastore nella chiesa metodista in centro a Firenze.
Nehemiah, che abbiamo conosciuto 10 anni fa “già reverendo”, ha ora ricevuto questo incarico ufficiale come pastore, come già fu suo padre,  di questa chiesa, insieme ad altri confratelli.

Ci saremo tutti a festeggiare Nehemiah,
a servant of God and of the Lord Jesus Christ

Domenica 21 settembre 2014 alle ore 18.oo
Chiesa metodista – Via De Benci, Firenze

 

Si ricomincia!!


Quest’anno, prima volta in nove anni, ci siamo presi una pausa di ben un mese per riposarci dopo le fatiche canore di un
intero anno…e ora siamo pronti a riprendere il cammino che ci porterà a festeggiare fra un anno i nostri “primi” dieci
anni di coro.
Ecco i nostri prossimi impegni:
il giorno 2 settembre…piccola festa di inizio. Una pizza e tante parole; a volte la distanza fra noi non ci permette lo
spazio di “quattro chiacchere” in libertà, che ci aiutino a conoscerci e non solo a programmare.
Quindi il 7 prove lunghe con il nostro direttore, Nehemiah Brown; tante cose da dire e da cantare in attesa del 21
settembre, giorno in cui il nostro direttore diventerà Pastore di una chiesa in Firenze…grande gioia per lui, grande
gioia per noi!
Quindi il 9 e 16 settembre audizioni per eventuali nuovi ingressi: oltre questa data non accettiamo ingressi fino al
prossimo anno. Quindi se qualcuno si vuole candidare può presentarsi alle 21 presso la nostra sede di Carpi in Corso
Fanti, eventualmente inviando una mail di presentazione a info@faithgospelchoir.it alla mia attenzione (Rossana).
Vi lascio questo video…a volte ci dimentichiamo quante cose abbiamo fatto insieme durante un anno e quante emozioni
abbiamo condiviso…con l’augurio per il prossimo anno che va a iniziare di essere”creta nelle Sue mani”
“Have Thine own way, Lord! Have Thine own way!
Thou art the Potter, I am the clay.
Mold me and make me after Thy will,
While I am waiting, yielded and still”

“Dondola lentamente, dolce carro: vieni a riportarmi a casa”


Oggi alle 12 i funerali mother Angie, la mamma del nostro direttore Nehemiah Brown. Ho avuto il piacere di conoscerla di persona nel 2005 a Charlottesville: che persona stupenda, elegante, sorridente..mi sono innamorata dei suoi splendidi cappelli (..beh, è una passione comune) e sono rimasta piacevolmente sorpresa nell’osservare quanta tenerezza ci fosse nel rapporto di Nehemiah – solitamente molto riservato – con la sua mamma.

Una vita piena; piena di amore verso tutti, piena di figli, piena di Dio!


Non potremo essere li con te, maestro Brown, a salutare la tua mamma. Per cui insieme a tutto il celebration gospel choir, anche se ognuno nelle proprie sedi, abbiamo registrato un video..qualche nota per ogni coro, qualche nota che – ricomposte- fanno una canzone..un po’ come noi quando cantiamo insieme come Celebration Gospel Choir..tanti cori, un coro solo! E’ il messaggio che ci hai trasmesso in questi anni, così diverso da altri modi di vivere il canto corale.
“dondola lentamente dolce carro, vieni a portarmi a casa”

Prove in gospel: nuovi ingressi

proveFaith

Quando i cori crescono…
E’ sempre bello avere delle nuove reclute con le quali condividere le emozioni che ci regala il cantare gospel insieme.
Bello..ma non sempre facile: voci da impostare, un repertorio vasto da imparare, tecnica vocale (molto varia in verità nel gospel) da apprendere il più velocemente possibile, movimenti del corpo e, sopra a tutto, affiatamento con il resto del coro.
E ieri sera, oltre alle new entry di varie età, con noi anche il nostro amico chitarrista Alberto Rompianesi: ci siamo divertiti noi e anche Nehemiah Brown.
A proposito di ingressi: se qualcuno volesse iniziare questo è il periodo più giusto.
Quali caratteristiche deve avere un “nuovo corista”?
Beh, di base deve essere intonato. In un coro di piccole dimensione (volute, per altro)  ogni corista è protagonista e non si può certo nascondere dietro a nessuno (per questo amo i cori piccoli.n.d.r.).
Poi serve buona volontà, assidua presenza, registratore, tanta pazienza e tanta, tanta, tanta passione!
L’età non è influente e neppure la conoscenza della musica e della lingua inglese.
Indispensabile è, invece, la condivisione e il rispetto del “motivo” di fondo che anima il coro, la condivisione della scelta del nostro cantare.

Al momento sono aperte le audizioni in particolare per n.2 coristi uomini.

Per ogni informazione: info@faithgospelchoir.it – c.a. Rossana
Vi aspettiamo

concerto di Longastrino..rimandato

Si, e ci scusiamo, ma per sopraggiunti  motivi di salute siamo costretti a modificare la data del concerto. Vi faremo sapere al più presto. Ancora Buona Pasqua a tutti! Cristo è Risorto! Alleluja

dal buio alla luce: questo il nostro canto per Longastrino

Vi aspettiamo a Longastrino (Ferrara) lunedì 21 aprile  alle ore 21.00 – chiesa di San Giuliano – per festeggiare la vittoria della Luce del Cristo Risorto sulle tenebre della morte

longastrino

il concerto gospel del giovedì santo

Un grande grazie di cuore all’associazione DAR VOCE di Novellara (Emilia-Romagna): grazie per averci chiamato a cantare per voi (abbiamo“dato tutta la voce” che avevamo…) e un grande in bocca al lupo per il loro progetto che mira a sostenere e formare una nuova forma di volontariato di vicinanza per curare e affiancare le persone deboli e fragili del territorio reggiano (disabili, anziani, persone in recupero da dipendenze, ecc) nelle scelte della vita quotidiana.
Un  grande grazie agli amici che hanno cantato con noi (Marco…non c’è niente da fare…ormai sei Faith!! e Domenica…prima o poi ti vorremmo vedere sul palco con noi) : ormai sono “vecchia” di cori e riconosco al Faith Gospel Choir di aver ricevuto un dono così grande che ancora non riusciamo a cogliere in pieno..avere un maestro che ci apre ad altri cori in grande amicizia, una amicizia che non tiene conto dei chilometri, ma della gioia grande e vera di cantare insieme le lodi al Signore morto e risorto per noi. Quindi, grazie Nehemiah Brown!
Rossana

Concerto gospel a Novellara (RE): Nehemiah Brown & Faith Gospel Choir per Dar Voce

Lascio la descrizione “proprio” al testo redatto da Dar Voce, associazione che da vent’anni sostiene e promuove il volontariato della provincia di Reggio nell’Emilia

Un Concerto Gospel a Novellara per il progetto Non più Soli

 Un concerto benefico per aiutare le persone fragili del progetto Non Più Soli. Giovedì 17 aprile al Teatro della Rocca “Franco Tagliavini” di Novellara andrà in scena “The long road to Freedom”,  concerto gospel di NEHEMIAH H. BROWN AND THE FAITH GOSPEL CHOIR. La serata è organizzata da DarVoce con il patrocinio del Comune di Novellara. Il costo del biglietto è di 10 euro.

 L’appuntamento è alle 21 al Teatro La Rocca in Piazzale Marconi, 1 a Novellara con l’esibizione del Coro “The Faith Gospel Choir” diretto dal Maestro Nehemiah H. Brown. Gli artisti che saliranno sul palco canterano canti gospel che spaziano dagli spiritual (eseguiti a tre voci), ai gospel sia di prima generazione (1930/40), che ai gospel moderni e urban.

Inseriranno inoltre nel repertorio anche alcuni brani moderni italiani rivisitati in “gospel style” oltre a un piccolo repertorio di musica classica, gregoriana e alcune laude del 1500.

 L’iniziativa benefica è a favore del progetto “Non Più Soli” per l’Amministrazione di Sostegno, che intende sostenere, formare, affiancare e promuovere una nuova forma di volontariato di vicinanza per curare e affiancare le persone deboli e fragili del territorio reggiano (disabili, anziani, persone in recupero da dipendenze, ecc) nelle scelte della vita quotidiana.

L’amministratore di sostegno è un volontario che affianca ed aiuta le persone fragili, che per effetto di un infermità fisica o psichica, si trovano nell’impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi. Grazie a loro e al progetto “Non più Soli”, le persone fragili potranno in parte recuperare la capacità di agire e di spendere al meglio la propria vita. E non rimarranno mai soli.

 Per informazioni e prevendite Biglietti:

Tel: 347-4975714 (Adelmo)
Giovedì 17 aprile presso il botteghino del teatro dalle 14 alle 16.
Apertura biglietteria pre spettacolo: ore 19.30

novellara

Login