Il direttore Nehemiah Brown

Nehemiah H. Brown

Nato a Charlotteville VA ( U.S.A): cantante, pianista, compositore,arrangiatore, direttore, insegnante di canto e tecnica vocale.
È cresciuto nella chiesa di su padre, Holy Temple Church of God in Christ dove ha ricevuto il training sia spirituale che musicale. Ha Cantato il suo primo solo all’età si sei anni.  A undici anni ha iniziato lo studio del pianoforte con Victoria Perkins, ha diretto il suo primo coro gospel a quindici anni e poi ha partecipato a numerosi programmi radiofonici e televisivi negli Stati Uniti.

Ha studiato teoria della musica alla University of Virginia;  tecnica vocale Afro-Americana nella Università del Massachussets con il Dott. Horace Boyer (Cattedra in Composizione ed Etnomusicologia ), ed inoltre pianoforte e voce con Martin Grusin a San Diego, Ca U.S.A, dove ha avuto grande successo con il suo programma radiofonico “The God Is Alive Show”.
Ha completato nell’estate 2003 i suoi studi in Lingua e Letteratura italiana all’Università di Firenze e alla San Francisco State University.

Ha partecipato a numerosi concerti in Europa e negli Stati Uniti con Walter ed Edwin Hawkins, Andrae Crouch, Shirley Caesar e Ron Kenoly; si è esibito al Festival di Porto, in Portogallo, con il gruppo The Florence Gospel Choir.
Ha tenuto e tiene molti seminari negli Stati Uniti, in Italia e in Germania sulla musica Afro-Americana in particolar modo sul Gospel.
Ha fondato gruppi come i Dimensions of Gospel (Virginia), The Black Voices (University of Virginia), Genesis allo Smith College (Northampton,Mass.); The New Voices of Joy, The Children’s Gospel Choir of Florence e The Stars of Hope a Firenze. Sempre a Firenze ha fondato la prima scuola di musica e cultura Afro-Americana “The Florence Gospel Choir School” della quale fa parte il gruppo The Florence Gospel Choir ed il nuovo gruppo The Gospel Tree.

Ha partecipato a numerosi eventi e spettacoli in tutta Italia, Germania e Svizzera esibendosi nei teatri e nelle maggiori chiese con i suoi gruppi, riscuotendo grande successo di pubblico e di critica. Da citare fra i molti il concerto per il Capodanno 2000 a Firenze, il concerto per la pace 2003 in piazza della Repubblica e al Saschall a Firenze, la serata in favore dell’associazione “Children in Crisis” alla presenza di Sarah Ferguson, l’esibizione nella Sala Nervi del Vaticano e allo stadio Olimpico di Roma alla presenza di Papa Giovanni Paolo II.

Collabora con il Coro San Leonardo, di S. Stefano di Magra paese nel quale ha la cittadinanza onoraria, con cui ha pubblicato il CD “Praise Him”. Con Il Precious Gospel Choir di Pescara diretto da Giulia Martella, il Sea Side Gospel Choir di San Vincenzo e Faith Gospel Choir di Carpi.

E’ impegnato nella realizzazione di vari spettacoli musicali e teatrali come “The Long Road To Freedom”, “It’s A Possible Dream” “Bills Paid” rappresentati a Firenze. Nel Novembre 2003 la realizzazione di un CD con Joyful Gospel Ensemble di Livorno. Da gennaio 2008 ha iniziato una collaborazione con Piero Chiambretti in qualità di direttore del Markette Gospel Choir nel programma televisivo “Markette” in onda su “la 7″.

Attraverso i suoi progetti, le sue molte collaborazioni ed iniziative nel campo artistico sia negli Stati Uniti che in Europa, grazie al suo lavoro come insegnante alla International School of Florence e nella Scuola Pubblica italiana, il maestro Nehemiah H. Brown continua a portare il messaggio autentico del Gospel.

leggi qualcosa di  più: clicca qui

5 Responses to Il direttore Nehemiah Brown

  1. Pingback: Gospel: l’importanza del maestro « Faith Gospel Choir

  2. Pingback: I cori gospel cantano Gesù « Faith Gospel Choir

  3. Pingback: Patrocinio regione Emilia Romagna al Faith Gospel Choir « Faith Gospel Choir

  4. Pingback: Terremoto, matrimoni e gospel « Faith Gospel Choir

  5. Pingback: Faith Gospel Choir » Seminario di canto gospel a Boario Terme

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>