Un po’ di storia

com’è iniziata

“Mi tremano ancora le gambe: non riesco a tenerle ferme…che energia…che bello.. non si può far morire una cosa così bella” con queste parole, scritte in una mail, è iniziato il cammino del Faith Gospel Choir.
Mi  iscrissi di mala voglia, nel giugno 2005,  al seminario di canto Gospel indetto a Carpi nell’ambito della “Festa più pazza del Mondo” e diretto da un “certo” maestro Nehemiah Brown.

Iscritta di mala voglia, inebriata di gioia pura in nemmeno 48 ore!  La gioia era concreta,  tangibile in tutti coloro che hanno partecipato a quella full immersion di canto, con tanto di concerto finale in piazza – la nostra bellissima piazza.

Fra questi “coristi per un giorno” c’era  anche Marco,  fachiro e  mangiafuoco per passione (programmatore per necessità): mai cantato in vita sua, mai conosciuto prima.  Ci siamo scambiati le e-mail, come si è soliti fare alla fine di qualche bel momento trascorso con altre persone. Spesso, terminato l’evento, si torna alla routine quotidiana …e addio nuovi amici e buoni propositi. Non per Marco, non per me.

Il giorno dopo del concerto finale iniziano le mail –vedi sopra- (grazie internet!);

un mese dopo,  la prima riunione con gli ex coristi del seminario;

i primi di settembre siamo a Firenze -viaggio molto rocambolesco in verità- a prendere accordi col maestro Brown (che bello!!!accetta di dirigerci!!!verrà a Carpi da noi!!);

Fine settembre 2005 iniziano le prove ufficiali del Faith Gospel Choir….

grazie, Marco Beri, mangiafuoco:  grazie per averci creduto!!  Hai  fondato  “qualcosa di bello” per gli altri

Rossana Bonvento

Un pensiero su “Un po’ di storia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *